Matrimonio, fiocchi sull’abito da sposa: idee e consigli

Giulia Marinangeli
  • Esperta in matrimoni e ricevimenti

Il fiocco è uno dei dettagli più diffusi nel mondo della moda femminile, soprattutto se si parla di abiti, e ancora più nello specifico, di abiti da sposa. Ogni tipo di fiocco però, può trasformare lo stile dell’abito che si indossa, da bon ton, a divertente, a minimale. Ecco alcuni consigli per non sbagliare stile.

Matrimonio, fiocchi sull’abito da sposa: idee e consigli

 

Il fiocco è da sempre un dettaglio sartoriale che viene associato alla femminilità e al bon ton, complice anche il fatto che spesso si è trovato sugli abiti e sulle acconciature delle bambole, ma indossato su un abito da sposa, può intraprendere molteplici e ben differenti chiavi di lettura.

Il fiocco sull’abito da sposa può quindi diventare interpretabile, e non per forza restare relegato ad una interpretazione univoca e ormai ampiamente superata. Ecco quindi come reinterpretare il fiocco sull’abito nuziale.

Il fiocco verticale: un tocco chic

Matrimonio, fiocchi sull’abito da sposa: idee e consigli

Il grande fiocco verticale apposto sulla parte alta dell’abito da sposa, conferisce al look un’aria decisamente chic e formale. Nessun orpello sulla sposa, soltanto un grande fiocco che ridefinisce busto e décolleté. Si tratta, tra l’altro di una scelta molto di tendenza negli ultimi anni.

Fiocchi giganti: naif e ironico

Matrimonio, fiocchi sull’abito da sposa: idee e consigli

Il fiocco gigante, posto a decorare l’abito da sposa, ha un intento ironico ed è evidente. Se vi piace giocare con la moda, allora è il tipo di abito che fa per voi: un look esagerato, se portato con stile e personalità, farà innamorare tutti, non solo il partner! Attenzione però, a non sbagliare gli accessori.

Un fiocco come strascico

Matrimonio, fiocchi sull’abito da sposa: idee e consigli

Se si sceglie un fiocco di dimensioni esagerate, tanto da diventare uno strascico, allora per contrasto, l’abito non dovrà che essere decisamente mini e minimale, altrimenti si rischia di venire scambiate per la bomboniera.

Quasi automaticamente quindi, il genere di abito che prevede il fiocco stesso come strascico è un abito sexy, che lascia scoperte molte parti del corpo come gambe e spalle. Anche in questo caso quindi, diventa fondamentale coordinare i giusti accessori.

Fiocco in vita: classico dei classici

Matrimonio, fiocchi sull’abito da sposa: idee e consigli

Se invece amate il gusto classico, essenziale, senza troppi fronzoli, allora il fiocco che chiude la cintura in vita è quello che vi rappresenta. Scegliere un abito, lungo o corto, dalle linee nette e dai volumi “non-vaporosi” farà al caso vostro, soprattutto se, a concludere il look ci pensa un fiocco dalle dimensioni regolari e che si pone come unico decoro dell’abito, al centro del girovita.