Matrimonio: gli abiti delle celebrità a cui ispirarsi

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

Nel corso dei vari decenni abbiamo assistito a tantissimi matrimoni di personaggi estremamente noti del mondo dello spettacolo. Abiti da sposa da sogno, esempi di quell’alta sartoria che raggiunge l’arte e che, immortalati in scatti o riprese divenute iconiche, segnano la storia della moda e diventando anche simboli dei cambiamenti nel costume e nella società.

11:45 – Matrimonio: gli abiti delle celebrities a cui ispirarsi

Il matrimonio è un evento molto importante che può portare moltissima visibilità: questo le star internazionali lo hanno sempre saputo e lo hanno da sempre trasformato in una occasione imperdibile per attrarre l’attenzione dei media.

Nel corso degli anni, il pubblico ha assistito a centinaia di matrimoni di personaggi celebri, e alcuni di questi hanno avuto una risonanza mediatica tale da rendere il giorno delle nozze un momento perfettamente impresso nella memoria collettiva di una o più generazioni.

Ci sono abiti da sposa che sono tutt’ora indimenticabili, malgrado il passare dei decenni o il terminare dei matrimoni. Ecco tre dei look da sposa del jet set mondiale tra i più iconici di tutti i tempi.

Grace Kelly: un classico senza tempo

11:45 – Matrimonio: gli abiti delle celebrities a cui ispirarsi

L’abito da sposa indossato da Grace Kelly nelle nozze con Ranieri III di Monaco, celebrate nell’aprile del 1956, viene considerato un classico dei classici dell’eleganza sobria degli anni cinquanta.

L’abito composto da una gonna ampia senza eccedere nei volumi e da un corpino di pizzo stretto in vita e dalle maniche lunghe fino al polso è stato realizzato da una costumista del cinema di Hollywood: Helen Rose.

Un modello che ha fatto innamorare milioni di donne e che continua ad essere ammiratissimo, rendendolo uno dei modelli di abiti da sposa più imitati di sempre.

Yoko Ono: la rivoluzione dei costumi

11:45 – Matrimonio: gli abiti delle celebrities a cui ispirarsi

Arrivano gli anni sessanta e arriva la rivoluzione dei costumi. Impazza in strada e nel mondo della moda la minigonna di Mary Quant, capo iconico che libera le donne dall’obbligo di dover sempre avere un aspetto morigerato e sottomesso.

Su questa ondata che ha scosso le fondamenta della moda, diventa iconico anche il look di Yoko Ono nel giorno delle nozze con John Lennon: i due insieme sono una delle coppie simbolo degli anni sessanta e settanta.

Il 20 marzo 1969, sulla rocca di Gibilterra, all’apice della loro notorietà, John Lennon e Yoko Ono diventano marito e moglie. A passare alla storia è anche il look dell’artista indossato per l’occasione: mini abito bianco, cappello a tesa larga dello stesso colore, calzettoni al ginocchio e scarpe senza tacco. Immancabili anche i grandi occhiali scuri indossati spesso da Yoko Ono.

Potrebbe interessarti Outlet abiti da sposa

Un look sposa sopra le righe ma perfettamente in linea con le tendenze della fine degli anni sessanta: creative e rivoluzionarie.

Kate Moss: leggenda della moda

11:45 – Matrimonio: gli abiti delle celebrities a cui ispirarsi

Il 1 luglio 2011 nel Gloucestershire, in Inghilterra, Kate Moss si sposava con Jamie Hince, cantante della band The Kills.

There is only one Kate in London” ripetevano quell’anno i fan della top model e gli amanti della moda: già, perché quello stesso anno in Inghilterra si celebrava il matrimonio di una ben più popolare Kate: era infatti l’anno del Royal Wedding tra Kate Middleton e il principe William.

Per quanto le nozze reali fossero di un risonanza ben più mediatica, il vero capolavoro quell’anno era stato indossato da Kate Moss: un abito anni ’20 con una coda di strass e un gioco di trasparenze coordinato ad un velo molto lungo, realizzato da John Galliano, genio della moda, ex direttore creativo della maison Christian Dior ed amico intimo della top model.