Matrimonio: i colori per una cerimonia in primavera

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

Non manca molto al ritorno della primavera e con lei tornerà anche la stagione dei matrimoni: sono in molti infatti, a scegliere di sposarsi tra aprile e giugno, approfittando delle giornate di sole e del clima temperato di questo periodo. Ecco quali colori scegliere in questi mesi, sia per gli sposi, sia per l’allestimento, sia per gli invitati.

18:30 – Matrimonio: i colori per una cerimonia in primavera

La primavera è universalmente considerata una stagione ideale per celebrare un matrimonio, soprattutto se l’idea è quella di organizzare il ricevimento o la cerimonia all’aperto.

Le giornate che si allungano, l’alta probabilità che ci sia il sole e le temperature che si scaldano rendono l’atmosfera primaverile perfetta per festeggiare il grande giorno.

Una delle questioni centrali in un matrimonio, in qualunque stagione si celebri è: quali colori scegliere? Una domanda che si può declinare sia per gli addobbi, le partecipazioni, le bomboniere e la torta nuziale, sia per l’abbigliamento degli sposi, sia per il dress code degli invitati.

Ecco quindi alcuni consigli per celebrare nelle migliori delle palettes un matrimonio di primavera.

Addobbo, torta, partecipazioni, bomboniere

18:30 – Matrimonio: i colori per una cerimonia in primavera

L’ispirazione portante per un matrimonio che si celebra in primavera, sono senza dubbio i fiori. Un tripudio floreale e di vegetazione è il modo più tradizionale, nonché infallibile, con cui valorizzare una cerimonia e un ricevimento che si svolgono in questa stagione.

Scegliere i colori cardine per l’addobbo va sicuramente a discrezione degli sposi, ma non c’è dubbio che optare per i toni pastello che la natura in questo periodo ci offre è la scelta più in linea con il contesto: rosa cipria, verde pallido, lilla, giallo pastello, pesca, azzurro cielo, sono le sfumature che possono essere non solo coordinate con il bianco, ma che possono anche accordarsi tra di esse.

Questo principio può essere applicato ad ogni aspetto del matrimonio: dalla torta nuziale, che può essere decorata anche con fiori di stagione in palette con la scelta cromatica dell’allestimento, agli addobbi, ma anche alle partecipazioni e alle bomboniere.

Il dress code di sposi e invitati

18:30 – Matrimonio: i colori per una cerimonia in primavera

Anche il bouquet della sposa può intonarsi al tema cromatico del resto del matrimonio, purché non stoni con l’abito indossato.

A questo proposito viene sollevata un’altra fondamentale questione: quali colori sono adatti per gli abiti delle nozze di primavera?

Ovviamente il bianco per le spose e il nero per gli sposi sono più che ammessi, ma anche in questo caso possono esserci delle varianti molto valide e che seguono sempre i colori pastello dei primi mesi caldi dell’anno.

Ad esempio, una scelta molto valorizzante per le spose, è l’opzione dell’abito rosa cipria, un tono di rosa appena accennato che riscalda il bianco e si intona con i fiori. Se non si vuole rinunciare al tradizionale bianco immacolato però, è possibile anche giocare con i dettagli: dagli orecchini, alle scarpe alle decorazioni dei capelli, le spose possono optare per palettes pastello che vivacizzino la purezza dell’abito.

Stessa questione per gli sposi: anche se il completo nero rimane un classico senza tempo, esiste un’ampia scelta di colori più freschi che si addicono alla primavera: basti pensare ad un grigio freddo, ad un azzurro chiaro o, per i più audaci, ad un completo bianco. Occhio però, in quest’ultimo caso, che non sia un bianco diverso da quello della sposa: uno dei due bianchi potrebbe farsi molto male.

Anche gli sposi possono giocare con i dettagli: dal fazzoletto nel taschino, alle scarpe, alla cravatta o papillon possono tutti essere elementi a cui applicare la regola della palette pastello, purché non stoni con i colori dell’abito, soprattutto se si decide di rimanere sul completo nero.

Per quanto riguarda gli invitati: evitate naturalmente il bianco, il nero, il rosso e il viola, ma sbizzarritevi con i colori della natura, che in questo periodo dell’anno offre scale di rosa, arancio, azzurro, verde e giallo spettacolari.

Se invece viene istituito un dress code dagli sposi, allora basterà attenersi a quest’ultimo.