Matrimonio: il dress code perfetto per le nozze in spiaggia

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

Se siete state invitate ad un matrimonio sulla spiaggia, allora quasi sicuramente dovrete sottostare ad un dress code indicato nelle partecipazioni. Tuttavia, a meno che non ci siano particolari specifiche, il dress code per i matrimoni in spiaggia segue delle regole ben precise.

11:45 – Matrimonio: il dress code perfetto per le nozze in spiaggia

Durante la stagione estiva, può capitare spesso di essere invitate ad un matrimonio che si tiene sulla spiaggia.

Per quanto più informale sia questa occasione rispetto a celebrazioni di nozze più consuete, ciò non vi autorizza a presentarvi alla cerimonia in pareo e infradito: esistono delle regole anche per l’abbigliamento delle cerimonie che si tengono sulla spiaggia. Non perdete di vista l’obiettivo che è quello di essere chic e in tema con la circostanza.

Ecco alcune regole e alcuni consigli su come essere impeccabili durante le celebrazioni di nozze vista mare.

Abiti da cerimonia in spiaggia: gli stili

11:45 – Matrimonio: il dress code perfetto per le nozze in spiaggia

Il matrimonio in spiaggia non prevede un dress code particolarmente formale per gli invitati. È in ogni caso fortemente sconsigliato presentarsi alla cerimonia affidandosi ai capi di beachwear. A meno che non sia specificato negli inviti, nessuno è autorizzato a presentarsi in costume da bagno per una cerimonia nuziale che si svolge in riva al mare.

L’elemento fondamentale in questi casi è affidarsi ai tessuti: un abito di lino, di puro cotone, o di pura seta può rivelarsi un grande alleato per l’occasione. In primis per l’eleganza indiscussa che questi materiali conferiscono ai capi e in secondo luogo per la traspirabilità che vi aiuterà a mantenervi fresche per tutta la giornata a discapito della canicola.

Matrimonio in spiaggia: i colori

11:45 – Matrimonio: il dress code perfetto per le nozze in spiaggia

La priorità di un look da cerimonia in spiaggia oltre ai tessuti è data ai colori. È importante ricordare che anche in questo caso vige lo stesso la regola delle palette vietatissime per gli invitati a qualunque matrimonio: off limits sono quindi il rosso, il bianco, il nero e il viola.

Meglio dunque affidarsi ai colori simbolo dell’estate e del panorama marino: via libera a tutti i toni dell’azzurro, dall’acquamarina al turchese, ai colori vitaminici della frutta, dal mandarino al lampone, per non parlare delle scale di verde che, soprattutto dallo scorso anno, sono un must have nei guardaroba da cerimonia.