Matrimonio: il ruolo delle damigelle d’onore

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

Da diversi anni ormai anche nei matrimoni in Italia ha preso piede la tradizione delle damigelle. Originaria prevalentemente dei paesi anglosassoni, questa tradizione prevede che ad accompagnare all’altare la sposa siano una serie di donne, solitamente molto care alla festeggiata. Qual è il loro ruolo? Ecco quali compiti dovranno svolgere le damigelle nel giorno delle nozze.

11:45 – Matrimonio: il ruolo delle damigelle d’onore

Spesso, soprattutto negli ultimi anni, nel giorno del matrimonio accade che gli sposi vogliano accanto a sé delle persone a loro molto care, ed è per questo che ha preso facilmente piede anche in Italia la tradizione delle damigelle.

Le damigelle però non hanno solo il dovere di accompagnare all’altare la sposa e di starle accanto durante la cerimonia, ci sono diversi compiti che dovranno svolgere anche durante il resto della giornata, nel corso del ricevimento nuziale.

La scelta delle damigelle

11:45 – Matrimonio: il ruolo delle damigelle d’onore

Solitamente le damigelle vengono scelte dalla sposa tra le persone più care e amate da lei: si tratta molto spesso infatti di sorelle, cugine, ma anche amiche molto strette e di lunga data.

Se un tempo la regola era che le damigelle della sposa dovevano essere single, ora questo diktat è caduto e la scelta è diventata molto più libera.

A differenza dei testimoni, non c’è un limite numerico alla quantità di damigelle che si possono avere: la scelta è a discrezione della sposa, anche se, secondo molti, ci sarebbe una regola secondo la quale per le nozze dovrebbe esserci una damigella ogni cinquanta invitati. Tuttavia non si tratta di una regola particolarmente osservata e di damigelle se ne possono scegliere a proprio piacimento.

Il compito della damigella

11:45 – Matrimonio: il ruolo delle damigelle d’onore

Le damigelle d’onore non devono soltanto stare al seguito della sposa lungo la navata all’apertura della cerimonia nuziale. Chi viene scelto per il ruolo della damigella infatti, dovrà restare accanto alla sposa per tutta la giornata, ricevimento compreso.

Prima di tutto, saranno proprio loro le persone che si occuperanno dei preparativi della sposa: saranno presenti durante la vestizione, il trucco e il parrucco, per accertarsi che tutto si stia svolgendo secondo i piani prestabiliti.

Nel corso del ricevimento invece, saranno sempre loro a tenere un occhio vigile sull’organizzazione e sullo svolgimento di banchetto e festeggiamenti. È un compito molto importante, e proprio per questo la sposa deve scegliere le persone più care verso cui maggiormente nutre fiducia e stima, oltre che affetto.

Tradizionalmente, le damigelle d’onore indossano abiti uguali o simili tra loro. Si tratta di un dress code volto a fare in modo che nel giorno delle nozze questo ruolo venga sempre individuato anche dal resto degli invitati.