Matrimonio: la tendenza del ricevimento industrial chic

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

Come molti altri aspetti della società, anche il matrimonio nel corso dei secoli si è modificato seguendo le mode degli anni, e tra le ultime novità che riguardano i ricevimenti industriali c’è proprio la tendenza dell’industrial chic a cui ispirarsi per per le proprie nozze: ecco cos’è e come realizzare un matrimonio in questo stile.

11:45 – Matrimonio: la tendenza del ricevimento industrial chic

Lo stile industrial chic è un rimando ai grandi edifici delle fabbriche e dei grandi spazi abbandonati nelle grandi città, soprattutto statunitensi.

L’essenza di questo stile è esaltare l’ambiente lasciandolo “grezzo” e mantenendone l’aspetto tra il vissuto e il decadente, aggiungendovi però degli elementi di contrasto che lo rendono estremamente chic.

L’industrial chic è una delle tendenze del momento e neanche i matrimoni contemporanei sono esenti dal subirne il fascino, ma come realizzare un ricevimento in questo stile? Ecco alcuni consigli e alcune regole da seguire.

L’importanza della location e dell’illuminazione

11:45 – Matrimonio: la tendenza del ricevimento industrial chic

La partita del matrimonio industrial chic si gioca quasi tutta sulla scelta della location. Mai come in questo caso, la scelta del luogo diventa fondamentale: il concetto da tenere a mente è “spazi ampi e dallo stile estremamente minimale“.

Sì ai luoghi dall’aspetto decadente (senza esagerare) con muri rovinati, vetrate datate, soffitti molto alti, colonne e travi di legno: sono questi dettagli a definire l’atmosfera industrial del vostro ricevimento. Magazzini in disuso, grandi loft e vecchie fabbriche sono l’ideale per questa occasione così speciale.

L’altro elemento imprescindibile è l’illuminazione: ambienti così dispersivi e “freddi”, vanno riscaldati con una luce accogliente e che inviti alla convivialità: luci abbondanti in molteplici punti della sala, pendenti dal soffitto con fili a vista, accompagnate anche da faretti a terra e da candele. L’importante è optare sempre per la luce calda.

I colori e gli elementi di contrasto

11:45 – Matrimonio: la tendenza del ricevimento industrial chic

Nella scelta dei colori per l’allestimento e per l’addobbo, le palette che più si confanno all’occasione industrial chic sono quelle neutre e quelle che rimandano ai colori più classici: sì a verde oliva, marrone scuro, tutte le scale di grigio, ruggine, mattone e nero, ma anche beige, burro e cipria.

Per quanto riguarda l’allestimento della sala, la soluzione più amata è quella di aggiungere l’elemento di contrasto per eccellenza a questo tipo di edifici: la vegetazione. Riempite quindi la vostra location di piante, sia a terra che pendenti dal soffitto.

Anche le tavole possono essere abbondantemente decorate con piante e vegetazione varia, e a proposito di tavole, per riempire spazi che spesso sono molto grandi, si ricorre spesso, nello stile industrial chic, a una o più tavolate che percorrono tutta la lunghezza delle grandi sale e uniscono tutti i commensali.