Matrimonio: le regole per un ricevimento all’aperto

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

Con l’arrivo dei mesi più caldi arriva anche la stagione dei matrimoni, ovvero quel periodo dell’anno in cui si concentra il maggior numero di ricevimenti di nozze, che spesso vengono allestiti all’aperto, godendo del clima caldo e del sole della primavera e dell’estate. Ecco alcune regole che possono aiutare a rendere il vostro ricevimento di nozze indimenticabile, anche all’aria aperta.

18:30 – Matrimonio: le regole per un ricevimento all’aperto

La suggestività di un ricevimento allestito all’aria aperta è senza dubbio l’elemento più affascinante che riguarda i matrimoni che si svolgono nei mesi più caldi dell’anno.

Mangiare all’aperto, godersi i festeggiamenti in un grande giardino o immersi nella natura, rende questa formula di ricevimento molto apprezzata per i commensali nelle stagioni più calde dell’anno.

Ecco alcune regole infallibili per rendere questo giorno così importante ancora più speciale anche en plein air.

Seguite lo stile dell’ambiente circostante

18:30 – Matrimonio: le regole per un ricevimento all’aperto

Organizzare un ricevimento di nozze all’aperto significa godere della natura che vi circonda. Ovviamente, questa formula di ricevimento può svolgersi soltanto nelle stagioni calde, quando i commensali possono mangiare e godersi il clima fresco e il sole.

L’importante è evitare il sole diretto per evitare di soffrire il caldo nelle ore dove il sole potrebbe essere particolarmente forte.

Per quanto riguarda l’allestimento, lasciatevi ispirare dall’ambiente che vi circonda: scegliete gli elementi della natura che avete attorno: se siete in campagna, se siete tra le vigne, o se vi trovate vicino ad un lago o al mare, sfruttate gli elementi ambientali da cui sarete circondati per allestire il vostro banchetto di nozze.

Procuratevi un piano b

18:30 – Matrimonio: le regole per un ricevimento all’aperto

Anche se il vostro matrimonio verrà celebrato in un mese caldo, non vi esime dal rischio di andare incontro ad una giornata di pioggia, di vento, o comunque di clima avverso.

È fondamentale quindi, che ovunque voi decidiate di organizzare il vostro banchetto di nozze all’aperto, abbiate comunque un piano b.

Se all’improvviso la pioggia o il maltempo dovesse colpire la vostra location di nozze, non fatevi prendere in contropiede e abbiate la certezza che a portata di mano ci sia un luogo asciutto e riparato per accogliere i vostri invitati. Molto spesso, per i matrimoni estivi, vengono fornite anche delle tensostrutture di riserva.