Matrimonio: libri come bomboniera, foto e consigli

Giulia Marinangeli
  • Esperta in matrimoni e ricevimenti

Si tratta di una delle tendenze più amate degli ultimi anni in fatto di bomboniere nuziali: regalare libri agli invitati è infatti la scelta ideale per il matrimonio di coppie che amano la letteratura. Si tratta inoltre, di quella che spesso viene definita “bomboniera utile”, ovvero una bomboniera che, a differenza del proverbiale soprammobile, può avere un utilizzo.

11:45 – Matrimonio: scegliere i libri come bomboniera

Con la tecnologia che ormai ci circonda in ogni ambito della vita umana, scegliere i libri come bomboniera per le proprie nozze significa fare un dono senza tempo ai propri invitati.

Una scelta romantica e che negli ultimi anni sta prendendo particolarmente piede tra le coppie di tutto il mondo.

Regalare libri come bomboniera di nozze significa anche discostarsi dalla più tradizionale oggettistica che contraddistingue la bomboniera tipica, che spesso è priva di un utilizzo e per questo non particolarmente apprezzata.

Libri come bomboniera: come sceglierli

11:45 – Matrimonio: scegliere i libri come bomboniera

Quando si scelgono i libri come bomboniera di nozze, esistono due modi di gestire questa tipologia di omaggio.

Nel primo caso si scelgono una varietà ben nutrita di titoli, e gli invitati, mano a mano che lasceranno il ricevimento, potranno scegliere il volume a proprio piacimento.

La scelta dei libri è totalmente a discrezione degli sposi: non devono obbligatoriamente essere narrazioni legati ad un contesto romantico. Può trattarsi di una lista di titoli particolarmente significativi per la coppia ma non necessariamente relativi al tema dell’amore.

Nel secondo caso invece, la coppia sceglie un unico titolo da regalare a tutti gli invitati. Solitamente in questo caso si tratta invece di libri che raccontano grandi storie d’amore, che per la coppia hanno un significato molto profondo.

In questo caso si toglie la scelta agli invitati, i quali riceveranno tutti lo stesso volume, ma se si tratta di classici o comunque di titoli datati, allora si può giocare con le varie edizioni e case editrici, mettendole tutte a disposizione dei commensali che potranno scegliere quindi la copertina che più li colpisce.

Il segnalibro come segnaposto

11:45 – Matrimonio: scegliere i libri come bomboniera

Spesso alla scelta dei libri come bomboniera viene associata un’altra scelta stilistica: utilizzare i segnalibri come segnaposto ai vari tavoli del banchetto nuziale.

Un’accoppiata che permette quindi agli invitati di godere appieno dell’esperienza letteraria messa a disposizione dagli sposi: libro e segnalibro sono infatti quasi sempre imprescindibili, soprattutto per gli amanti della lettura che generalmente detestano fare le “orecchie” alle pagine.