Matrimonio: pregi e difetti dell’abito da sposa rosa

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

Malgrado sia un colore meno utilizzato dalle spose, il rosa, soprattutto nei toni più chiari, viene ugualmente considerato una palette classica per l’abito nuziale. Si tratta di una scelta più contemporanea, ma che non si discosta esageratamente dalla tradizione. L’abito da sposa nei toni del rosa è una scelta che negli anni si sta diffondendo sempre di più.

11:45 – Matrimonio: sposarsi in abito rosa

Esistono moltissime tonalità di rosa adatte ad un look da sposa. Sono infatti sempre più diffuse le varianti in questa palette degli abiti nuziali, proprio perché la richiesta, specialmente negli ultimi anni, è aumentata notevolmente.

Come tutte le usanze, anche il bianco del matrimonio è andato incontro a delle “variazioni sul tema” e proprio per questo, da alcuni anni a questa parte, l’abito da sposa rosa è diventata un’opzione a cui ricorrono molte donne, ma che viene comunque considerata una scelta che non stravolge la tradizione.

Abito nuziale rosa: vantaggi e svantaggi

11:45 – Matrimonio: sposarsi in abito rosa

La scelta dell’abito da sposa nei toni del rosa è una scelta che può rivelarsi molto vantaggiosa sotto diversi aspetti.

Soprattutto quando si opta per il cipria o per una palette molto pallida, il vantaggio sta nello scegliere un tono di colore più caldo rispetto alle più tradizionali scale di bianco, e che quindi può conciliarsi al meglio anche con gli incarnati più scuri e con i capelli di qualunque colore. Questi toni del rosa inoltre, addolciscono la figura e i tratti del volto.

D’altro canto però, con la scelta di un abito rosa da parte della sposa si va incontro al rischio di avere alla cerimonia e al ricevimento alcuni invitati che potrebbero indossare lo stesso colore d’abito. Secondo l’etichetta infatti, gli unici colori vietati per gli invitati alle nozze sono il bianco, il nero, il rosso e il viola.

Se si vuole evitare questo piccolo “incidente diplomatico”, sarà necessario quindi, specificare un dress code nelle partecipazioni.

L’abito rosa: le palette più adatte alla sposa

11:45 – Matrimonio: sposarsi in abito rosa

La scelta dell’abito rosa per convolare a nozze è una tendenza che ha preso piede da non molti anni, ma viene comunque considerata una scelta che si discosta di poco dalla tradizione. È quindi una sorta di ponte che collega il classico con il moderno.

Tuttavia, non tutti i punti di rosa sono adatti al matrimonio, a meno che non si voglia consapevolmente compiere una scelta più stravagante. Universalmente, rientrano nel concetto di abito da sposa le palette più pallide: via libera a tutti i rosa chiaro, dal cipria al rosa antico, al pesca molto chiaro, al quarzo.

Va da sé che nel momento in cui si opta per un abito nuziale rosa, anche gli accessori dovranno attenersi alla medesima palette. Vietato accostare rosa diversi tra abito e accessori vari e, tanto meno, è vietato coordinare accessori bianchi ad un abito rosa.