Matrimonio, ricevimento in stile francese: come scegliere il menu

Giulia Marinangeli
  • Esperta in matrimoni e ricevimenti

La Francia è il Paese del vostro cuore? La proposta di matrimonio ha avuto Parigi a fare da cornice? Avete vissuto in Francia un periodo della vostra vita o avete conosciuto l’amore proprio in una città della Provenza? Ecco allora il tema perfetto per il vostro matrimonio: Vive la France!

11:45 – Matrimonio, ricevimento in stile francese: come scegliere il menu

Il fascino della Francia per i non-francesi è innegabile, per questo è uno dei temi più ricorrenti nei matrimoni, appunto, non francesi.

Allestire un ricevimento a tema provenzale, parigino, o che rimandi alle atmosfere di Saint Tropez, è da sempre un grande classico, oltre che una scelta molto azzeccata, specialmente per le nozze che si celebrano in tarda primavera o nelle prime settimane estive.

Come scegliere il menu perfetto per un banchetto di nozze alla francese? Ecco alcuni consigli per non sbagliare niente e scegliere delle portate totalmente ispirate ai cugini d’oltralpe.

Formaggi, insalate, pasticceria a non finire

11:45 – Matrimonio, ricevimento in stile francese: come scegliere il menu

Cosa non può assolutamente mancare ad un matrimonio di ispirazione francese? Ça va sans dire: la selezione di formaggi.

Monsieur le fromage è senza dubbio il protagonista di un banchetto di nozze che tragga ispirazione dalla cucina francese: è importante quindi selezionare quanta più varietà di formaggi francesi possibile, da abbinare a proprio piacimento a miele, frutta, mostarde e confetture, così da offrire ai commensali esperienze gustative infinite.

Non può mancare neanche una varietà di insalate, da accostare a salse di ogni tipo, e paté, anche se quest’ultimo viene spesso escluso dal menu per questioni etiche.

Non dimenticate che anche il pesce è tipico della cucina francese, ma sono le ostriche il vero fiore all’occhiello: se amate questo mollusco, allora non potrete non servirlo ai vostri invitati, magari accompagnato da limone o da burro salato a scelta, così da offrire diversi accostamenti.

Per quanto riguarda la selezione dei dolci: la cucina francese gode di una vastità infinita da cui attingere, ma sono forse i macarons il simbolo per eccellenza, quello più riconoscibile della varietà dolciaria di questo Paese.

11:45 – Matrimonio, ricevimento in stile francese: come scegliere il menu

Champagne e non solo

11:45 – Matrimonio, ricevimento in stile francese: come scegliere il menu

Se si pensa ai vini francesi, va da sé che il primo che salta alla mente sia lo champagne. È infatti una scelta immancabile per un matrimonio ispirato alla Francia, ma è importante che non sia l’unica.

Non dimentichiamo che la Francia, così come anche l’Italia, è un Paese che gode di una vastissima varietà di vini, e nella selezione c’è chiaramente l’imbarazzo della scelta: si può spaziare dal bianco, al rosé al rosso, senza dimenticare un’ampia varietà di bollicine. Insomma, con i vini francesi si può incontrare il gusto di tutti gli invitati, purché maggiorenni!

Un’idea interessante infatti, potrebbe essere quella di scegliere un vino per ogni regione della Francia, così da intraprendere un’esperienza territoriale tra i vini di questo Paese nella sua interezza e stupire così i vostri invitati.