Matrimonio, tavolo degli sposi: regole consigli e foto per l’allestimento

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

Come disporre il tavolo degli sposi per il ricevimento di nozze? Come scegliere l’allestimento? Queste e molte altre sono le prime domande che in molti si pongono quando si tratta di scegliere come organizzare i festeggiamenti del matrimonio. Ecco Alcune regole e alcuni consigli per preparare al meglio il tavolo degli sposi.

11:45 – Matrimonio, tavolo degli sposi: regole consigli e foto per l’allestimento

Nell’organizzazione del ricevimento di nozze è molto importante curare al meglio la disposizione dei tavoli nello spazio in cui avrà luogo il banchetto nuziale. Naturalmente, il tavolo che avrà la priorità assoluta è quello degli sposi, detto anche tavolo d’onore.

Come prevedibile però, ci sono delle regole ben precise da seguire per fare in modo che il tavolo degli sposi possa essere il vero perno dei festeggiamenti di un giorno così speciale.

Che sia estate o inverno, che si svolga di giorno o di sera, all’aperto o in una sala, ecco alcuni consigli per allestire al meglio il tavolo d’onore del banchetto di nozze.

Tavolo d’onore: la disposizione

11:45 – Matrimonio, tavolo degli sposi: regole consigli e foto per l’allestimento

La questione più importante nella disposizione dei tavoli per il giorno delle nozze, è che quello degli sposi sia ben visibile a tutti i commensali.

Ha poca rilevanza che la disposizione del tavolo d’onore sia al centro della sala o ad una delle estremità della location: l’importante è che gli sposi siano rivolti verso i propri invitati, e che dai tavoli degli ospiti siano ben visibili a tutti.

La scelta è libera anche su chi sederà a questo tavolo: secondo la tradizione infatti, è proprio qui che dovrebbero sedersi i genitori di entrambi gli sposi, ma più recentemente questa regola è stata sempre più frequentemente scardinata, lasciando solo la coppia appena unita in matrimonio al tavolo d’onore.

In caso di tavolata unica per il banchetto di nozze, i due sposi dovranno sedere fianco a fianco: che sia al centro della tavolata o ad una delle estremità, la parola d’ordine è sempre “visibilità“.

L’allestimento del tavolo d’onore

11:45 – Matrimonio, tavolo degli sposi: regole consigli e foto per l’allestimento

Per mettere ancora più in risalto il tavolo d’onore, sarà importante che sia individuabile anche dall’allestimento.

È importante che tutti i tavoli siano decorati e addobbati, seguendo, naturalmente, il gusto degli sposi, ma è ancora più importante che il tavolo d’onore abbia un allestimento tale che lo contraddistingua dal resto dei tavoli.

Questo non significa però, doversi discostare dal fil rouge che generalmente lega l’intero allestimento della sala, altrimenti l’effetto finale striderebbe,  e non poco. Basterà seguire il tema ricorrente per il resto dei tavoli, ma abbondare in decorazioni e fare in modo che si contraddistingua: del resto si tratta della chiave di volta del ricevimento.