Matrimonio, usanze e tradizioni: il taglio della torta

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

La wedding cake è senza dubbio la protagonista del menù di ogni matrimonio che si possa realizzare. Immancabile con lei, è certamente il momento del taglio, ovvero quando lo sposo e la sposa affondano insieme il coltello nella torta. Ma qual è il significato del taglio della torta? Come si svolge questa usanza? Ecco alcune regole.

11:45 – Matrimonio, usanze e tradizioni: il taglio della torta

Quello del taglio della torta è uno dei momenti del ricevimento nuziale tra i più fotografati in assoluto. Si tratta infatti di una tradizione molto antica e che ancora oggi è rimasta immutata tra le coppie che si sono appena unite in matrimonio.

Il taglio della torta è un momento talmente iconico dei festeggiamenti nuziali da esserne diventato il simbolo assoluto, e per questo è considerato molto importante. Ecco la sua storia e alcuni consigli per seguire questa usanza.

La storia del taglio della torta

11:45 – Matrimonio, usanze e tradizioni: il taglio della torta

Il momento del taglio della torta è il perno del ricevimento nuziale. Segna la fine del pasto e l’inizio delle danze e dei festeggiamenti veri e propri.

È proprio il suo significato a rendere il taglio della torta un momento così speciale. In passato infatti, questa usanza rappresentava il primo pasto che gli sposi offrivano agli ospiti in quanto coppia appena ufficializzata dalla cerimonia nuziale.

Proprio per questo motivo, in quasi tutti i ricevimenti questo passaggio viene messo particolarmente in risalto da fuochi d’artificio, musiche e luci.

In molte zone d’Italia in passato, veniva tolto e congelato il piano più alto della torta affinché gli sposi lo conservassero fino alla nascita del primo figlio, quando avrebbero scongelato e mangiato il dolce per festeggiare quindi il primogenito.

La prima fetta di torta e la tradizione delle statuine

11:45 – Matrimonio, usanze e tradizioni: il taglio della torta

Per taglio della torta si intende il momento esatto in cui la coppia appena unita in matrimonio, tiene insieme un coltello e lo affonda nel dolce nuziale. Da lì viene tagliata la prima fetta che spetta proprio alla coppia ad essere mangiata.

Un’altra usanza che però negli ultimi tempi sta tendendo a diradarsi, è quella delle statuine posizionate sulla cima della torta. Queste statuine indossano abiti nuziali e rappresentano gli sposi. Si tratta di un decoro del dolce che verrà poi conservato dalla coppia in ricordo del loro matrimonio.