Matrimonio: Viaggio di nozze lungo la Route 66

La route 66 è una delle mete più ambite da migliaia di turisti e promessi sposi, che vogliono percorrere le strade americane da Chicago a Santa Monica. Un’ottima scelta per un viaggio di nozze o luna di miele da sogno!Matrimonio: Viaggio di nozze in Route 66
Moltissimi neo sposi sognano la luna di miele in paesaggi mozzafiato e con esperienze indimenticabili. Tra le scelte e mete più ambite troviamo senza dubbio la nota e amatissima Route 66!

Questo itinerario è un percorso che attraversa gli Stati Uniti D’America, partendo da Chicago arrivando a Santa Monica (California), attraversando stati come Missouri, Illinois, New Mexico, Arizona ecc.

Per un viaggio di nozze incredibile e indimenticabile, vi proponiamo un percorso della Route 66, inoltre fattibile scegliendo alcune mete e decidendo di proseguirne solo alcune.

Matrimonio: Come organizzare il viaggio di nozze in Route 66.

Matrimonio: Viaggio di nozze in Route 66
La Route 66 regala emozioni ed esperienze fantastiche per chi decide di intraprendere un viaggio di nozze!

Per organizzare un viaggio di matrimonio, è bene sapere come organizzarlo e cercare di scegliere le mete che più vi aggradano.


Leggi anche: Monica Bellucci in quarantena “infastidita” dal marito

Si può scegliere di partire da Chicago, dove inizia la Route 66. La città di Chicago è famosa per l’audace architettura, ed è costellata di grattacieli, come il famoso John Hancock Center, la Willis Tower. Celebri sono anche i musei d’arte post impressionisti.

Come seconda tappa si può optare per lo stato del Missouri, dove si può visitare la nota città St. Louis con i motel d’epoca, trading post pieni di cianfrusaglie, i musei di reggiseni, le meraviglie naturali come Meramec Caverns e Fantastic Caverns.

Terza tappa ci si può fermare a Oklahoma City, dove si possono visitare quartieri caratteristici e un paio di cittadine fantasma degli anni cinquanta.

Quarta tappa obbligatoria è il Texas dove si trovano  i più indimenticabili simboli della Route 66, proseguendo poi per il New Mexico uno degli stati più ispanici e magnifici da visitare per i suoi paesaggi desertici.

La quarta tappa in Arizona, dove si visitano paesaggi apocalittici come Petrified Forest oppure ad un’ora da Williams, meta imperdibile è senza dubbio il parco nazionale del Grand Canyon.

Come ultima tappa la California, dove si possono visitare ghost town, motel vecchi in stile azteco, e l’ultima meta che pone fine alla Route 66, ossia il molo di Santa Monica nel cuore della città di Los Angeles.


Potrebbe interessarti: Il Processo ai Chicago 7: dove vederlo in streaming?