Serenata alla sposa: tradizione, storia e come farla

In Italia una delle tradizioni legate alla nozze è quella di fare una serenata alla sposa il girono prima del matrimonio. Qualcuno apprezza molto questa usanza, altri la trovano un po’ all’antica. Ma da dove arriva questo gesto? Fa per voi oppure no? Facciamo un po’ di chiarezza! 

Schermata 2021-05-20 alle 11.27.14

In Italia sono moltissime le tradizioni legate al matrimonio e una di queste è sicuramente la serenata, da fare la notte prima delle nozze. Tipica soprattutto in alcune regioni è un’usanza appartenete alla cultura popolare, proprio come quella del lancio del bouquet o del padre della sposa che l’accompagna all’altare.

Sembra che le serenate fossero fatte dallo sposo alla futura moglie già nel Medioevo, ma solo più tardi questa usanza divenne più popolare, soprattutto perché simboleggiava l’impegno dell’uomo nei confronti della compagna che il giorno dopo avrebbe sposato.


Leggi anche: Bake Off Italia: il gran finale, chi vincerà?

Mentre all’inizio si sceglievano canzoni popolari, arrangiate con strumenti improvvisati e con l’aiuto di qualche amico, ai giorni nostri questa tradizione si è evoluta e, principalmente nelle regioni del sud, è un vero e proprio evento a cui prendono parte parenti, amici e abitanti del paese.

Anche voi non volete rinunciare a questa usanza ma volete darle un tocco più “moderno”? Vediamo insieme come fare!

Serenata alla sposa: come renderla indimenticabile

Schermata 2021-05-20 alle 11.35.56

Per far sì che la serenata alla futura sposa o al futuro sposo sia indimenticabile c’è solo una regola da tenere a mente: essere se stessi. Potete farvi aiutare da dei musicisti specializzati, certo, ma calarvi nella parte del cantante è un gesto che tutti apprezzano. Se a suonare la chitarra per accompagnarvi saranno i vostri amici, poi, il momento sarà ancora più apprezzato!

Tenete poi a mente che nessuno conosce la persona a cui è dedicata la serata bene quanto voi e che proprio per questo è vostro compito scegliere una scaletta di canzoni che la faccia al tempo stesso commuoveredivertire!

Potete scegliere dei brani che rappresentano voi e il vostro amore, oppure delle canzoni che dicano alla vostra futura moglie o al vostro futuro marito quanto siete felici di passare il resto della vita insieme!

La cosa importante è anche capire dove posizionarsi. Da dove si affaccerà il vostro partner? Come farete arrivare la corrente sotto il suo balcone? Dove posizionerete la cassa?


Potrebbe interessarti: MasterChef Italia 10, la finale: chi ha vinto

Per evitare che i vicini si arrabbino, poi, potete coinvolgere anche loro. Se il paese è piccolo, invece, chiamate tutti: più è grande la festa meglio è!

La tradizione vuole che la serenata venga fatta direttamente sotto la finestra ma può essere un’idea carina portare il vostro partner in un luogo più intimo, in modo da avere un momento solo per voi prima del grande giorno.

I brani a disposizione, poi, sono tantissimi ma niente è come una canzone scritta di vostro pugno, che rimarrà per sempre a coronare la vostra storia d’amore!

Che dite, vi abbiamo convinto?

Arianna Preciballe
Suggerisci una modifica