Sintomi del divorzio

Il momento più brutto in un matrimonio è sicuramente l’istante in cui la coppia si rende conto di essere arrivata al capolinea: il divorzio.
Un momento drammatico, maturato a causa di mille fattori diversi dai più importanti ai più banali, fattori che portano alla rottura del rapporto e all’addio sofferto con tutte le conseguenze del caso.
Grazie ad un recente studio, si è potuto individuare i principali fattori sintomatici dell’arrivo del divorzio, fattori che se individuati in tempo possono essere corretti ed elaborati con l’aiuto del partner o di uno specialista, vediamo insieme quali sono

Alzare gli occhi al cielo a causa di un comportamento del partner
Le tenerezze con lui o lei diventano un peso, un fastidio
Incrociare le braccia al petto durante una discussione
Porre le mani sui fianchi in atteggiamento di sfida
Lamentele sull’impegno in casa
Sfogarsi con un amico/a del partner evitando di parlarne con il partner
Ritenere sempre inutili le opinioni di vostro marito o vostra moglie

Tutti questi sintomi sono un chiaro segnale di insofferenza e poco amore nei confronti del nostro compagno/a, sintomi che dovrebbero farci riflettere su che strada vogliamo intraprendere: affrontare il momento di crisi con la persona che ancora amiamo, o evitare inutili strascichi e affrontare la rottura in modo adulto.

Cosa ne pensate? Avete mai avuto tutti questi atteggiamenti nei confronti del vostro partner?

Foto via oddstuffmagazine.com

Iscriviti alla Newsletter

Vuoi restare aggiornato sulle notizie, le anticipazioni e le curiosità sul mondo del gossip e della TV? Registrati ora gratuitamente alla nostra newsletter