Versace, nuovo progetto digitale: “Medusa Power Talks”

Donatella Versace è una direttrice creativa che non vuole limitarsi a vestire le donne con abiti e accessori, ma vuole anche svestirle dei preconcetti sociali che le limitano; da questo desiderio nasce un nuovo progetto digitale che mette al centro le problematiche legate al potere delle donne in ambito lavorativo.

Versace-Medusa Power Talks-Donatella Versace

La moda non è solo gonne, tacchi e borse, ma una forma d’arte che riesce a plasmare la società; molte volte critichiamo una persona per il solo modo di vestirsi, o peggio, per il modo in cui ci si aspetta che si vesta.

Credere che la moda non sia una forma d’arte e un vettore culturale è assurdo e anacronistico; Donatella Versace conosce bene il potere delle sue creazioni e, ad oggi, non vuole più limitarsi ad un mero strumento pratico come l’abbigliamento asettico, ma vuole lanciare un progetto digitiale.

Nasce così Medusa Power Talks, inserito nel nuovo pop up store di Shangai, nella Shangai Fashion Week.


Leggi anche: La Vita in Diretta, Donatella Rettore: “Sembrava un campo di concentramento…”

Le donne il potere: Medusa Power Talks

Pop-upStoreShanghaiPlaza66Photo3–756786

Essere una donna nel 2021 non è facile, soprattutto quando si ha la piena consapevolezza che il potere cerca di rimanere nelle mani di uomini, possibilmente bianchi ed etero.

Medusa Power Talks, ispirandosi simbolicamente alla figura della bellissima Medusa, ostracizzata e maledetta per la sua bellezza, Donatella ha invitato personaggi del calibro di Indya Moore, Lucka Ngô, Chelsea Miller e Nialah Edari, così come due modelle della sua maison Precious Lee e Irina Shayk, esprimendosi in prima persona sul motivo che l’ha spinta a creare questo dibattito nella Shangai Fashion Week:

“L’archetipo di persona potente è ormai cambiato per sempre. Per me, avere potere significa soprattutto avere la libertà di potersi esprimere per come si è, senza avere paura. Il potere si presenta sotto molteplici forme nelle nostre vite. Con il mio speciale gruppo di amici, attraverso il progetto Medusa Power Talks affronteremo, esamineremo e senza dubbio discuteremo su ciò che significa per tutti noi essere potenti nel 2021. Ci tengo molto di offrire una piattaforma per le voci di chi rappresenta il futuro che un giorno mi auguro di vedere realizzato e non vedo l’ora di ascoltare le loro storie”


Potrebbe interessarti: Donatella Versace: la gaffe più grande di sempre

Donne e potere: è possibile ribaltare questo rapporto troppo sbilanciato? Si, con eventi che promuovano il dibattito, in un ambiente culturale fertile, in modo da espandere la cultura in maniera capillare.

Alla fine della Shangai Fashion Wreek, prevista per il prossimo 11 Aprile, Donatella ha intenzione di continuare a spada tratta con questo interessante progetto digitale.

 

Vito Girelli
Suggerisci una modifica