Azzurre a Tokyo 2020

Michele Merlo: la risposta dell’autopsia

La scomparsa di Michele Merlo ha lasciato, oltre all’immenso dolore, molti punti interrogativi. Mentre si attende la data dei funerali, le indagini proseguono.

michele-merlo-2

Dopo la scomparsa domenica sera del cantante Michele Merlo, sono partite subito le indagini. L’Ausl di Bologna ha riconosciuto criticità organizzative ma non gravi all’ospedale di Vergato. Ma la famiglia del ragazzo di appena ventotto anni continua a cercare maggiore chiarezza di quanto accaduto.

L’ex allievo di Amici di Maria de Filippi è deceduto in seguito a una leucemia fulminante che ha causato un’improvvisa emorragia cerebrale. L’autopsia eseguita dal medico legale Matteo Tudini e dal professor Antonio Cuneo ha confermato tali cause.

Omicidio colposo per Michele Merlo

L’inchiesta aperta parla di omicidio colposo. Dopo le conferme dell’autopsia, gli enti preposti cercano di capire se ci sono responsabilità da parte dell’ospedale di Vergato.


Leggi anche: Michele Merlo: il padre racconta la sua carriera

1580129695-michele-merlo-phresize

Lo scorso mercoledì Michele Merlo era andato presso l’ospedale Vergato sentendosi male. Il referto diceva che si trattasse di una banale faringite e prescriveva un semplice farmaco antibiotico. Ma già il giorno successivo il giovane era stato ricoverato in gravissime condizioni all’Ospedale Maggiore di Bologna.

Dopo l’intervento d’urgenza e il coma farmacologico, Michele Merlo è morto nella giornata di domenica. Il quotidiano Il Resto del Carlino sta seguendo da vicino il caso. Ciò su cui si sta cercando di far luce è se, prima di andare all’ospedale Vergato, Michele Merlo si sia rivolto ad altri medici.

Ciò che gli inquirenti vogliono chiarire per non lasciare nulla al caso è proprio se prima di mercoledì due giugno l’ex cantante di Amici possa essersi rivolto ad altri camici bianchi per capire il perchè del suo malessere.

Ha chiarito Il Resto del Carlino. L’Ausl di Bologna dichiara che Michele Merlo ha ricevuto tutte le cure del caso. I genitori Katia e Domenico non smettono di cercare la verità sulla straziante scomparsa del figlio. Gli inquirenti continuano le indagini per capire se vi siano state negligenze che avrebbero potuto evitare la disgrazia.


Potrebbe interessarti: Paola Caruso e Moreno Merlo: accuse