Dieta del gruppo sanguigno

Cos’è la dieta del gruppo sanguigno del dottor Mozzi? La dieta basata sulla tipologia di gruppo sanguigno funziona e fa perdere peso? Quali sono le proprietà e quali le controindicazioni della dieta del gruppo sanguigno in base ai gruppi 0, 0 rh + -, a, b, ab?

DIETA E GRUPPI SANGUIGNI

La dieta del gruppo sanguigno, ideata da un naturopata americano, il Dr. Peter D’Adamo, si basa sul concetto che il gruppo sanguigno è fortemente influenzato dai  diversi alimenti.

La sua idea è stata ripresa dal dott. Piero mozzi, un medico che cura in pazienti con un’alimentazione o dieta basata sul tipo di sangue o meglio sul gruppo sanguigno.

Dieta del gruppo sanguigno

Partendo da questo concetto, l’ideatore della dieta ha immaginato che i vari gruppi sanguigni si siano evoluti in seguito all’evoluzione della specie ed ha quindi associato a ciascun gruppo sanguigno una serie di alimenti.

Tipi di gruppo sanguigno e antigeni


Leggi anche: Harry e Meghan rimpiazzati da Beatrice di York e Mapelli Mozzi?

Il sangue si divide in gruppi per la presenza o meno di antigeni:

  • Gruppo 0 con nessun antigene
  • Gruppo A con antigene A
  • Gruppo B con antigene B
  • Gruppo AB con antigene sia A che B

DIETA GRUPPO SANGUIGNO 0

Il gruppo 0 è in sostanza il gruppo originale, quello che il dott. D’Adamo immagina corrispondere al cacciatore, l’uomo primitivo che si cibava per lo più di carne per cui la sua dieta dovrebbe essere a base di alimenti per lo più iperproteici di origine animale, mentre si dovrebbe astenere dal consumare latticini, carboidrati, legumi e cereali.

Controindicazioni della dieta per i gruppi 0 rh + –

Un’ alimentazione del genere dovrebbe, invece, essere fortemente sconsigliata in quanto potrebbe portare ad una perdita di calcio con conseguente rischio di osteoporosi, oltre ad accrescere in maniera severa il rischio di patologie tumorali.

PETER D'ADAMO

DIETA DEL GRUPPO SANGUIGNO A

Il gruppo A dovrebbe essere invece l’uomo che ha cominciato ad evolversi, quindi l’agricoltore, che trarrebbe vantaggio da una alimentazione  a base di cereali e alimenti vegetali, mentre dovrebbe limitare decisamente il consumo di carne, oltre ai soliti latticini.

Controindicazioni della dieta per i gruppi A

Anche in questo caso la carenza di calcio potrebbe essere un serio problema nel lungo periodo.


Potrebbe interessarti: Beatrice di York è diventata mamma

DIETA DEL GRUPPO SANGUIGNO B

Il gruppo B è associato al nomade, un individuo più evoluto, con un sistema immunitario particolarmente efficiente che potrebbe quindi cibarsi di latticini senza limitazioni, ma anche di altri alimenti fatta eccezione per quelli ricchi di zuccheri.

DIETA DEL GRUPPO SANGUIGNO AB

Infine, il gruppo AB, il più evoluto di tutti, e anche il più fortunato, visto che può mangiare di tutto senza problemi e senza particolari limitazioni, tranne che per il latte e i derivati dei quali non dovrebbe abusare.

Dieta del gruppo sanguigno verità o finzione?

ves sangue

La dieta del gruppo sanguigno non ha riscontri scientifici, ma si basa su convinzioni per lo più dettate da teorie del tutto personali che lasciano il tempo che trovano e che il più delle volte potrebbero essere addirittura dannose.

Massimiliano Grimaldi
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Media Relations presso la Business School del Sole 24 Ore di Milano
  • Iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Lazio, elenco Professionisti (08-03-2005)
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica