Dieta vegana

Cos’è la dieta vegana ed in cosa consiste? Vantaggi, proprietà, controindicazioni e rischi della dieta vegana. Chi è il vegano e quali sono le differenze con la dieta vegetariana?

dieta

Dieta vegana e star

In voga tra tantissime vip e celebrities, tra cui la modella attrice Misha Barton che dalle recenti dichiarazioni ha affermato di essere ritornata in forma proprio grazie alla dieta unita naturalmente ad una sana attività sportiva, la dieta vegana ha certamente attratto una notevole curiosità.

cous-cous-alle-verdure

Cose da sapere sulla dieta vegana

La dieta vegana è spesso confusa con la dieta vegetariana, ma il vegano è colui che sceglie di non assumere cibi derivanti dagli animali, ma piuttosto si alimenta esclusivamente di quelli che invece provengono da frutta, verdura e semi oleaginosi ( noci, nocciole, mandorle ecc. ).

La filosofia vegana infatti prevede un’ osservanza nel comportamento alimentare che consiste nel ritornare a ciò che vengon considerati gli antipodi della scala evolutiva dell’ uomo legato al suo istinto naturale.


Leggi anche: Dimagrire in poco tempo

Variante della classica dieta vegetariana, la dieta vegana richiede un consumo di cibi provenienti essenzialmente da agricoltura biologica, ricchi di vitamine e minerali, preferiti in quanto privi di glutammato ma soprattutto non idrogenati e non pastorizzati.

dieta-vegetariana

Alimentazione vegana : ingredienti e cosa mangiare

E’ una dieta che prevede un limitato uso del sale, viene infatti preferito il sale marino, non deve mancare all’ interno della dieta il consumo di frutta secca (ricchi di aminoacidi, potassio e Sali minerali ) cercando però di evitare arachidi e pistacchi.

Fondamentale l’ uso di cereali per mantenere in equilibrio l’ apporto di calcio e ferro, viene dato anche largo uso al tè verde, per le sue proprietà benefiche, ed un limitato uso di spezie preferendo tra tutte il pepe bianco.

Per quanto riguarda il pane la scelta opportuna è consumare quello integrale ottenuto da una lievitazione naturale, l’immancabile frutta fresca, naturalmente di stagione, per quanto riguarda le numerose vitamine presenti e le verdure, preferibilmente consumate crude tant’è che si parla anche di dieta crudista.

ricette-vegane

Una dieta vegana a quanto pare, viste le numerose testimonianze, permette al nostro organismo di mantenere un certo stazionario equilibrio che consente di mantenere in proporzione anche un’ ottima forma.

Chi può seguire una dieta vegana

Secondo l’American Dietetic Association (ADA) tutti possono seguire la dieta vegana, purchè correttamente pianificata e tenendo in considerazione i vari stati di salute quali gravidanza, allattamento, patologie di cui si è soggetti etc.


Potrebbe interessarti: Dimagrire in una settimana

proteine_vegetali_animali_importanza_alimentazione_1.3.jpg

Controindicazioni dieta vegana

Naturalmente troviamo oltre ai pareri favorevoli anche quelli contrari, medici compresi, che ritengono infatti che praticare questo tipo di dieta con una certa costanza porti a problematiche, effetti collaterali e controindicazioni nel lungo periodo al nostro organismo.

Uno dei problemi più grandi della dieta vegana è la difficoltà di bilanciare ed equilibrare il fabbisogno alimentare, soprattutto se si attua la dieta con una cura maniacale al limite del fanatismo.

In una dieta vegana fai da te si potrebbero tralasciare nutrienti necessari all’organismo e potrebbero essere necessari integratori alimentare per soddisfare le richieste del nostro organismo. Ecco perchè è doveroso un consulto presso un nutrizionista per farsi delineare i menù giornalieri per seguire senza rischi una dieta vegetariana o vegana.

Avete mai provato una dieta vegana? Se si spero vogliate condividere con tutti noi la vostra esperienza.

Massimiliano Grimaldi
  • Laurea in Scienze della Comunicazione
  • Master in Media Relations presso la Business School del Sole 24 Ore di Milano
  • Iscritto all'Ordine dei Giornalisti del Lazio, elenco Professionisti (08-03-2005)
  • Fonte Google News
Suggerisci una modifica