Latte di miglio: proprietà, benefici e preparazione

Arianna Preciballe
  • Laureata presso il NID - Nuovo Istituto Design

In una società come la nostra, sempre più volta all’alimentazione vegetariana e vegana, si stanno riscoprendo vari alimenti. Tra questi c’è anche il miglio, il cui latte è molto comune! Scopriamo allora insieme tutte le sue qualità!

Latte di miglio proprietà FINIRE

Il latte vaccino non è l’ unica fonte ricca di proprietà nutritive per iniziare bene la giornata; in commercio, infatti, esistono numerose alternative altrettanto valide dal punto di vista nutrizionale, dal sapore ottimo e capaci di dare il giusto sprint fin dalle prime ore del mattino.

Stiamo parlando delle bevande vegetali, tra cui spicca sicuramente il latte di miglio. Questo alimento, pur essendo poco diffuso, è una perfetta fonte di sostanze benefiche per l’organismo da consumare come alternativa al latte più tradizionale in quanto è 100% vegetale, contiene livelli bassissimi di colesterolo, è ricco di proteine e poverissimo di grassi.

Latte di miglio: perché sceglierlo

Latte di miglio proprietà FINIRE

Il miglio, Panicum Miliaceum, è un cereale appartenente alla famiglia delle Graminacee, utilizzato spesso come mangime per gli uccelli, anche se è molto benefico anche per l’uomo.

Le proprietà del latte di miglio sono perfette soprattutto per chi soffre di problemi legati al colesterolo alto: le proteine in esso presenti quali niacina e colina infatti sono vegetali ed aiutano la diminuzione di questi valori così come utile si presta nei soggetti diabetici grazie ad un particolare enzima che aiuta l’ eliminazione dei grassi.

Sono molti gli esperti in campo alimentare, soprattutto in determinate circostanze, a consigliare la sostituzione del Latte vaccino con appunto queste tipologie di origine vegetale, come la soia oppure il latte di riso, ed il merito è proprio nel buonissimo apporto proteico e la scarsa presenza di grassi.

Il latte di miglio, però, ha anche altre ottime proprietà: ha un’alta digeribilità, contiene vitamine B, A, E, PP ed è quindi un ottimo ricostituente, aiuta la diuresi, contiene acido salicilico, stimola la produzione di cheratina ed aiuta ad avere capelli, denti ed unghia sani e perfetti ed è un rimedio naturale contro la candida, che attacca le mucose di vagina e bocca.

Oltre a trovarlo in commercio già pronto, recandovi naturalmente presso negozi specializzati nella vendita di prodotti biologici oppure erboristerie, può essere anche prodotto in casa riducendo così di molto anche i costi in quanto il latte vegetale ha un costo leggermente più alto rispetto al tradizionale.

Il latte di miglio, tuttavia, è sconsigliato a chi soffre di problemi alla tiroide perché interferisce con il metabolismo dello iodio. Non contiene però glutine e quindi può essere assunto anche dai celiaci.

Calorie e valori nutrizionali

Latte di miglio proprietà FINIRE

Questa bevanda, se 100% naturale è davvero sana e dal punto di vista nutrizionale apporta 300 Calorie per 100 ml.

100 ml di miglio apportano inoltre 10 g di Proteine, 4 g di Grassi, 70 g di Carboidrati, 8 g di Fibre e 0 colesterolo.

300 Kcal potrebbero spaventare chi è attento alla propria dieta ma è da precisare che sebbene queste calorie sembrano tante, non potranno mai esser paragonate a quelle assunte con il consumo, per esempio, di dolci a parità di nutrienti.

Ma come si prepara? La preparazione non è molto complessa ed infatti vi diamo qualche piccolo consiglio su come fare. Basterà versare cinque cucchiai di semi di miglio in un recipiente pieno di acqua, in cui verrà lasciato a bagno tutta la notte.

Potrebbe interessarti Meglio latte scremato o intero?

Una volta ultimato il suo riposo, l’acqua va interamente eliminata lasciando solo i semi di miglio che vanno nello step successivo frullati. Va infine aggiunta acqua bollente, circa 1 litro, per filtrare poi il tutto.