Pasti mordi e fuggi

La necessità di un giusto apporto di vitamine e principi nutritivi

Sempre più donne e uomini in carriera per esigenze di lavoro hanno la necessità di consumare pasti fuori casa.

pasti veloci

Questo naturalmente comporta delle conseguenze riguardo all’ alimentazione, poiché diventano sempre più routine consumare i classici pasti “mordi e fuggi spesso molto calorici e privi di nutrienti a discapito del consumo di frutta e verdura che ogni nutrizionista consiglia di consumare 5 volte a settimana.

alimentazione scorretta

Così da 5 si passa a meno di 2 e naturalmente comporta carenza dei principi nutritivi utili e vitamine di cui il nostro corpo ha bisogno.

Quest’ analisi è stata fatta da uno degli istituti più autorevoli nel settore, NFO, su un campione di circa 1000 donne e portandoci alla conclusione della necessità di un giusto apporto non solo per mantenere la propria linea ma anche per il fabbisogno energetico.


Leggi anche: Uomini e Donne, Giulio Raselli svela: “Obbligato a chiudere Instagram”

Come fare? Il consiglio, laddove non è possibile consumare direttamente durante i pasti, è quello di integrare magari facendosi consigliare dal proprio farmacista oppure preparare da casa quelle insalatone buonissime e ricche di vitamine e principi nutritivi.