Matrimonio: pioggia di stelle sull’abito da sposa

Giulia Marinangeli
  • Diplomata in scuola di traduzione

Se per il giorno del vostro matrimonio volete circondarvi di un’aura magica e misteriosa, allora può venirvi in aiuto un abito da sposa tempestato di costellazioni. Un look tra il magico e il sognante per un risultato etereo e molto romantico. Ecco alcuni consigli per indossare il cielo stellato nel giorno delle nozze.

Matrimonio: pioggia di stelle sull’abito da sposa

Non è uno scelta particolarmente diffusa, ma si tratta di una scelta di grandissimo effetto: l’abito da sposa in stile “cielo stellato” trasforma il look aggiungendo un’altissima carica di magia, surrealismo e poesia.

Nella maggior parte dei casi si tratta di abiti che ricordano la Hollywood dei primissimi anni: strati di tulle, accompagnati da ricami dorati di costellazioni che ricadono su tutto l’abito, dal bustino allo strascico.

Gli accessori in questo caso sono fondamentali. Coroncine di stelle possono rendere il look ancora più magico, senza parlare di scarpe dorate e gioielli dello stesso colore.

Il look “starry night” prevede molte declinazioni, ma in ogni caso è senza dubbio tra i più particolari, ma anche tra i più romantici e magici in assoluto.

L’abito stellato su base bianca

L’abito “starry night” su base bianca è la versione più “accesa” di questa tipologia di abito. Il punto di bianco è purissimo, un bianco ottico che già di per sé è molto luminoso.

A questa tonalità di bianco si aggiungono i ricami delle costellazioni o delle stelle che in questo caso possono essere sia in oro che in argento.

Il look diventa quasi esoterico, e make up e accessori vanno rigorosamente coordinati allo stile creato.

L’abito stellato su base cipria

In questo caso lo stile si addolcisce e l’abito da sposa “starry night” assume i toni del cipria e del burro. Questa volta quindi, i ricami delle costellazioni devono tendere al dorato o al bronzeo.

L’effetto finale è un look più romantico, meno psichedelico e che rimanda quasi allo stile delle fatine delle favole. Un look più naif ma estremamente chic.

L’abito stellato su base azzurra

Meno usuale ma ugualmente molto d’effetto, è l’abito da sposa “starry night” che riprende i colori del cielo notturno.

Una scelta che si discosta particolarmente dal tradizionale abito nuziale, dal momento che si abbandonano i toni del bianco e del cipria, ma che però acquista in effetto “magia“. Sull’effetto finale cade un tocco di mistero e di magia che rende il look esoterico, quasi misterioso.