Partecipazioni e inviti quando e come spedirli

partecipazioni

Le partecipazioni sono una delle tante cose da preparare per un matrimonio: possono sembrare cosa da poco ma, fidatevi, richiedono più tempo di quanto vi immaginiate.

Per poter organizzare un matrimonio perfetto evitando le cose degli ultimi giorni, ecco qualche consiglio su come, dove e quando scegliere e spedire le partecipazioni.

Quando tempo occorre per stampare le partecipazioni

Le tipografie di solito impiegano circa da una settimana a dieci giorni per preparare e stampare le vostre partecipazioni.
Inoltre al tempo impiegato per la tipografia dovrete aggiungere quello previsto per confezionarle: dovete considerare che le tipografie stampano solo la scritta sul cartoncino, ma il lavoro di inserire nastri, piegare le partecipazioni, imbustarle, inserire gli inviti, spetta agli sposi.


Leggi anche: Sky, “Scene da un matrimonio”: data d’uscita, trama e cast

Quando scegliere le partecipazioni

partecipazioni viaggi

Le partecipazioni vanno scelte circa tre mesi prima del matrimonio perché devono arrivare a casa degli invitati circa un mese e mezzo prima a coloro che verranno al ricevimento e un mese prima a chi invierete solo la partecipazione per far sì che si possano organizzare e comunicarci tempestivamente l’eventuale presenza.

Quando spedire le partecipazioni

partecipazioni

E’ preferibile spedire le partecipazioni, ma se sono molte e si vuole risparmiare sui francobolli possono essere consegnate anche a mano.
Insolito ed economico, ma comunque utilizzato è il corriere, la cui scelta viene fatta da chi organizza un matrimonio senza badare a spese e da chi ha parenti molto lontani per evitare che le partecipazioni si perdano.

Inoltre è importante far preparare sempre qualche partecipazione in più per correre ai ripari nel qual caso dalla lista ci sia sfuggito qualche nome.

Foto e idee per le partecipazioni